Celostata

Il Celostata, in montatura equatoriale,è fissato di fronte allo Specchio Obiettivo. Questo è posto lungo il meridiano N-S passante per il Celostata in modo da ottenere un angolo fra i due specchi il più piccolo possibile, per ridurre al minimo l’astigmatismo risultante dallo strumento; l’immagine del Sole risultante sarà di circa 9 mm per metro di focale mentre la risoluzione dei particolari è di circa 2 secondi d’arco teorici.
Tutti gli specchi saranno riparati da coperture motorizzate, cosi come tutti i movimenti per il corretto puntamento, allineamento e inseguimento. Dotato anche di Spettrografo completo di filtro interferenziale, lenti collimatrici, fenditura e schermo in alluminio sagomato.